Tipi di Obiettivi, Tutorial Fotografico

I tipi di obiettivi per fotocamere differiscono per vari particolari. Iniziamo spiegando quale è la funzione di un obiettivo: permettere il passaggio della luce e catturare l’immagine, permettendo di riprodurla. Se siete decisi ad acquistare un obiettivo per la vostra reflex, dovete intanto considerare quattro elementi fondamentali: la messa a fuoco, la luminosità , l’angolo di campo e la lunghezza focale. La lunghezza focale è quello più importante.

Questa indica quanto un obiettivo si può allontanare o avvicinare all’immagine, quindi il grado di zoom che possiamo ottenere dallo scatto. Il suo valore si trova impresso su tutti gli obiettivi distinti dal corpo macchina e si misura in mm. A volte si trova un solo valore, perchè l’obiettivo avrà  una sola ghiera. Spesso, però, nelle macchine troviamo due valori e due ghiere. I più comuni sono 18-55, dei quali il primo sarà  relativo all’obiettivo a focale fissa, il secondo all’obiettivo zoom. Questo significa che tra la lente dell’obiettivo e il sensore fotografico ci saranno 18 mm; se giriamo la seconda ghiera, la distanza salirà  a 55 mm.

Ovviamente il primo tra i tipi di obiettivi sarà  più leggero e facile da usare, e potrete privilegiarlo se volete fare un Book fotografico all’interno di una stanza, come avviene negli studi fotografici. Il secondo tipo è più complesso e pesante, ma ottimo quando si predilige la fotografia all’esterno di un set. Decisa la tipologia di lunghezza focale preferita, dovrete concentrarvi sul tipo di obiettivo che vi serve: quello standard, il grandangolare o il teleobiettivo. Gli standard hanno una lunghezza focale di 50 mm, molto simile all’angolo di visuale dell’occhio umano.

Obbiettivo Grandangolare

I grandangolari hanno un angolo di campo maggiore e una lunghezza focale inferiore a 50 mm. Sono l’ideale per riprendere intere scene ad ampio raggio e arrivare laddove l’occhio umano non riesce ad arrivare; metteranno gli oggetti più vicini in primo piano, creando molta dinamicità , e sfocheranno i bordi, così da creare un curioso effetto scenico. Potrete usarli se vi piace fotografare paesaggi e panorami. Infine, i teleobiettivi hanno una lunghezza superiore a 70 mm, quindi servono quando volete far sembrare oggetti e persone più grandi del normale. Sono molto usati per fotografare i ritratti. Ovviamente, più lontani saranno gli oggetti che volete fotografare, più alto dovrà  essere il valore della lunghezza focale.

Perchè Introduzione”?
L’argomento è troppo vasto per includerlo in un solo artico.
Prometto che come in altri argomenti che tratteremo prossimamente ci saranno degli approfondimenti.