Fotografia, disegno e stampe d’arte o artistici appartengono ad un unica categoria che si va a posizionare tra i patrimoni culturali da conservare!

Per ogni cosa che facciamo e andiamo a creare c’è sempre una clientela pronta ad ammirare e a comprare le nostre creazioni.

Quando parliamo di fotografia, disegno e stampe d’arte parliamo di vere e proprie creazioni artistiche che molto spesso sono riservati ad una clientela particolare: i collezionisti.

I collezionisti d’arte vanno alla ricerca di opere che possano avere un significato storico, emozionale e che sopratutto cingono un determinato periodo artistico. Ma non sono spinti soltanto dal valore inestimabile che potrebbe avere un opera d’arte, ma sono spinti dall’amore e la passione per questa forma di cultura italiana e straniera.

 

La fotografia non è mai una pratica isolata

La visione è molto più amplia di quello che pensiamo. Molto spesso questo determinato tipo di clientela può avere a disposizione grandi fonti di denaro che utilizza per acquistare le opere. Ma tante volte possiamo trovare i collezionisti più esperti in chi sceglie di aprire una galleria d’arte per esporre mostre di arte.

Proprio dalle gallerie d’arte comincia tutto! Una semplice persona può camminare in una galleria e trovarsi a voler acquistare una fotografia, un disegno oppure una stampa particolare!

Molte volte però gli artisti lavorano anche su commissione. Parliamo di artisti contemporanei e quindi di arte per lo più moderna che al giorno d’oggi è estesa quanto nei giorni passati anzi molto di più.

Fotografia, disegno e stampe rientrano nelle opere d’arte ad oggi più appetibili e ricercate dai collezionisti.

Il collezionista, l’estimatore di arte e di fotografia crea vere e proprie collezioni dentro alle pareti di casa propria, o in particolari ambienti andando a creare delle piccole mostre che portano il suo modo di vedere le cose.

Mescolando cosi le carte in tavola.

Mescolare gli stili

L’arte è sempre un qualcosa di soggettivo, esiste perchè nel mondo una nicchia di persone che ha una visione molto precisa delle cose, ama mescolare i propri oggetti per creare nuove forme di arte.

Questo è il tema della vendita Contemporary Living a Photograph, Prints & Design€ in calendario da Sotheby’s il prossimo 22 luglio a New York.

Una clientela esigente che sa creare veri e proprio puzzle con gli oggetti che acquistano. Sotto al martelletto del banditore passeranno circa 249 lotti.

 

Arte e collezionismo.

Le stampe di arte si uniscono al design e il design a sua volta si intrufola nell’ambito della fotografia.
La clientela ha un nuovo modo di vedere l’arte, non vuole il pezzo unico da collezione , ama al contrario mescolare tante tendenze dell’arte tra loro molto diverse.

Creando cosi una sua personale opera d’arte.

Il risultato un autentico puzzle di stili che sono piacevoli all’occhio. Se pensate però alle persone non ricche, quelle che tutti i giorni cercano pezzi per la loro casa la logica è la stessa.

Quante volte vi è capitato di acquistare un quadro per la vostra casa con un immagine? Oppure un particolare oggetto d’arredo?

Una fotografia che ritrae un paesaggio naturale o di una città  vicino a una lampada di forma strana, sono il vostro modo di creare dell’arte in casa vostra secondo il vostro stile.

La fotografia è solo una parte di quel mondo bellissimo che si chiama arte! Oggetti tra di loro differenti esprimono anche la personalità  del collezionista o semplicemente della persona che arreda la propria casa.

L’ambiente domestico a differenza della frenesia della vita moderna, deve rispecchiare un modo sereno di vivere le mura domestiche.

Una foto rilassante di un ruscello, un comodo divano e il gioco è fatto, quello che viviamo rispecchia in pieno quello che siamo, persone in cerca di tranquillità.

Ma c’è anche chi preferisce le foto in bianco e nero. Magari ritraggono città metropolitane come Parigi, Los Angeles, Roma, Milano oppure un ritratto. Sicuramente un foto come questa andrebbe inserita in una casa dal contesto e dallo stile moderno.

 

 

Mentre se pensiamo invece a chi ama i murales molte volte tende poi a farne realizzare uno nella camera del proprio figlio.

Invece chi ama l’arte astratta oppure i colori vivaci tenderà ad avere una casa molto particolare, magari dal tocco vintage.

Quando arrediamo la nostra casa e quando decidiamo di arredare le pareti inconsapevolmente stiamo diventando dei collezionisti. Perchè quella foto che avete acquistato in offerta al centro commerciale vicino casa viene sicuramente dal lavoro di un artista.

Un fotografo perciò è anche un artista in grado di realizzare opere uniche nel loro genere.